Case a 1 euro: ecco dove acquistare in Irpinia

Anche la rivista inglese The Sun promuove il progetto Case a un euro rilanciato dai comuni irpini

Il progetto Case a 1 euro prosegue anche nel 2020. Il sito ufficiale casea1euro.it presenta la lista aggiornata al nuovo anno delle località che si rendono protagoniste di questa iniziativa.

Gli immobili di proprietà di cittadini provati vengono ceduti in donazione ai Comuni che tramite procedura pubblica vendono alla cifra simbolica di 1 euro. Il soggetto che compra l’abitazione si impegna di progettare una ristrutturazione dell’immobile entro 365 giorni dall’atto di acquisto. L’obiettivo delle amministrazioni comunali è di combattere lo spopolamento dei borghi antichi, destinati altrimenti all’oblio dalle cartine geografiche e dei viaggiatori.

A salire all'onore delle cronache in Italia e all'estero per la vendita di immobili a un euro è stata l'Irpinia dove alcuni sindaci hanno pensato bene di usufruire di questa modalità per attirare investimenti. Il primo caso segnalato anche dalla rivista inglese Sun è quello di Bisaccia con 40 abitazioni incluse in questa iniziativa. L'operazione di compravendita avviene direttamente con il Comune e in cambio di una moneta di 1 euro viene chiesto di ristrutturare la casa metterla in sicurezza così da assicurare a questo piccolo paese il decoro originario.Non ci sono quindi i limiti sulla destinazione d'uso legati ad esempi alle abitazioni per giovani coppie o famiglie disagiate, per singoli e famiglie, per finalità turistiche per negozi o laboratori artigianali, per associazioni culturali, musicali, sportive e altre organizzazioni senza scopo di lucro.

Con l'obiettivo di riqualificare il centro storico anche Zungoli ha aderito al progetto. Si vuole così dare una scossa al mercato immobiliare facilitando l’accesso alle case di proprietà ai giovani, per i quali la possibilità di poter accedere ad un mutuo è spesso di questi tempi un ostacolo insuperabile.

Diversa la strategia scelta da Teora che invecedi vendere case a 1 euro offre un contributo economico di 150 euro al mese per l'affitto o di 5.000 euro al mese per l'acquisto. 

Approfondimenti
  • Case ad 1 euro, ecco come fare per l'acquisto

Argomenti

Potrebbe interessarti